A decorrere dal primo gennaio 2021 con quali criteri di applicazione dell’imposta aggiuntiva del 40% dobbiamo contare, se l’ imprenditore individuale contemporaneamente all’attivitá agevolabile assume la carica di amministratore nella stessa azienda?

Le modifiche della legge KATA1 entrano in vigore dal 2021.

A proposito di tali modifiche ci urge chiarire in quali casi dobbiamo considerare il rapporto giurdico connesso assoggettato alle novitá fiscali.

  • Si puó considerare rapporto giuridico connesso quello in essere tra l’azienda e l’imprenditore individuale se il contribuente del regime forfettario assume contemporaneamente anche la carica di amministratore in una Srl?
  • Come ragionare se l’esercente dell’attivitá d’impresa individuale ha la titolaritá di partecipazioni nella Srl, e fattura le proprie prestazioni, esercitando la sua attivitá individuale nei confronti della stessa societá?
  • A partire dal 2021 la Srl in quali casi dovrá pagare l’imposta aggiuntiva del 40% sulle fatture emesse dall’imprenditore individuale in questione?

La risposta: l’imprenditore individuale non é una persona giuridica quindi la sua funzione contemporanea di amministratore nella societá non é computabile nel rapporto in essere tra l’imprenditore individuale e Srl, siccome l’imprenditore per quanto individuale, non ha un organo di controllo, pertanto non sussiste il rapporto giuridico connesso.

La societá nel 2021 non avrá l’obbligo di pagare l’imposta aggiuntiva del 40 % sulle fatture emesse dall’imprenditore individuale, se tra la societá e l’imprenditore individuale non sussiste altro oltre al rapporto della funzione di amministratore e rapporto di collaborazione.

 

Facciamo chiarezza sulla questione in cui il contribuente KATA ha anche la qualifica di socio nella Srl

Qualora l’imprenditore individuale in qualitá o di socio unico o insieme ad un suo familiare eserciti la maggioranza assoluta o possegga il diritto di voto di peso rilevante nella Srl, - ovvero abbia il diritto di conferire/revocare gli incarichi dei dirigenti, oppure in base agli accordi presi insieme agli altri soci possa esercitare il voto congiunto, quindi dispone della maggioranza assoluta dei voti – si constata la sussistenza del rapporto connesso tra l’imprenditore individuale e Srl.

Attenzione: Il rapporto connesso tra le parti anche indirettamente- cioé con l’intoduzione di un’altra societá – potrá rimanere tale.

In questo caso la societá per l’esercizio 2021 avrá l’obbligo di pagare l’imposta aggiuntiva del 40% per le fatture emesse dall’imprenditore individuale.


1KATA: regime forfettario, di tassazione agevolata, destinato alle persone fisiche esercenti attivitá d’impresa o professionisti